via Matteotti 51/A - Villabartolomea (VR)

La nostra Cooperativa Sociale fornisce lavoro, formazione e strumenti alle donne vittime di violenza, svantaggiate e in collocamento mirato, finalizzati all’emancipazione femminile.
Il progetto sociale nasce dalla necessità di mettere in campo azioni concrete a favore dell’empowerment femminile. Lo scenario culturale e lavorativo, già sfavorevole a molte donne, si è drasticamente aggravato come conseguenza della pandemia di Covid ed occorrono interventi mirati ed efficaci. L’offerta di stage ed inserimento lavorativo serve a facilitare l’autonomia economica delle donne maltrattate e favorire la ristrutturazione del percorso di vita, rompere l’isolamento socio culturale nel quale vengono confinate dalle violenze e riscoprirsi come soggetti attivi e di valore.

La Cooperativa Impastarci lavora in rete con diversi soggetti dedicati alla difesa dei diritti delle donne e degli uomini come N.A.Ve (Network Antitratta per il Veneto: un sistema unico e integrato di emersione e assistenza delle vittime di tratta e grave sfruttamento), e il S.I.L. (Servizio di inserimento lavorativo dell’Asl 9).

Ma non sempre basta sentirsi più libere e più forti e avere un lavoro retribuito, e non sempre il sostegno attivabile con la rete dei servizi sociali territoriali è sufficiente per garantire la copertura di tutte le spese necessarie per rendersi autonome. Uno dei principali problemi che si presentano, infatti, per le donne con maggiori difficoltà economiche è trovare un alloggio economico e vicino all’ambiente lavorativo, per poter avviare la loro nuova vita e non disperdere tutte le proprie risorse.

Impastarci quindi sta mettendo in cantiere un nuovo progetto che intende ampliare il sostegno alle donne offrendo anche situazioni abitative agevolate per le lavoratrici.

Sostienici in questo progetto, DONA